Quali musei visitare a Pesaro?

Stai progettando una vacanza a Pesaro? Quali sono i musei che devi assolutamente visitare? Scoprilo in questo articolo.

Se stai progetto una vacanza a Pesaro abbiamo alcuni consigli per te, in primis scegli di andare in un hotel Pesaro sul mare così da poterti godere alcune delle spiagge più belle di Italia e l’altro è quello di visitare i musei presenti in città. Pesaro è infatti una città ricca di cultura e storia, e in questo articolo ti vogliamo portare alla scoperta dei musei principali che puoi incontrare a Pesaro.

Musei civici

I musei civici li troviamo all’interno di Palazzo Mosca, è considerato il museo per eccellenza della città e tende ad ospitare un gran numero di mostre temporanee con collezioni anche importanti. Alcuni degli elementi più importanti sono La Sala Bellini con l’Incoronazione della Vergine che è un chiaro esempio del Rinascimento italiano, troviamo poi diverse sculture, maioliche del Ducato di Urbino, arti applicate e oggetti sia sacri che profani appartenenti al passato. In particolare provengono dal XVI al XVIII secolo, per citarne uno la Caduta dei Giganti di Guido Reni.

Museo nazionale Rossini

Questo importante museo è dedicato al compositore Gioacchino Rossini. Il museo racconta tutta la sua storia e il suo legame con la musica portando il visitatore in un percorso composto da dieci sale differenti ognuna che rappresenta una tappa importante del compositore.

Casa Rossini

Sempre per restare legati al compositore Gioacchino Rossini è possibile visitare la sua casa, oggi museo. Qui viene documentata la sua vita e le sue opere attraverso ritratti, incisioni, stampe, caricature e mostre tematiche. C’è un importante sala audio e video, con altre importanti tecnologie che permettono di entrare in contatto realmente con la musica composta da Rossini,

Area Archeologica – Via dell’Abbondanza

In Via dell’Abbondanza troviamo l’area archeologica chiamata La Domus di Pesaro. È un importante abitazione signorile della prima metà imperiale romana. All’interno del museo sono esposte ceramiche ed oggetti della vita quotidiana, in più possiamo ammirare un piccolo Eros dormiente in terracotta.

Palazzo Ducale

Il Palazzo Ducale che è attualmente la sede della prefettura non è un vero e proprio museo, ma è un importante edificio che ci permette di vedere la prima residenza dei Malatesta e degli Sforza. Ogni periodo dell’anno si susseguono poi diverse mostre nella città, il consiglio è quello di fare una breve ricerca online prima della partenza per vedere se ci sono mostre che possono essere di nostro interesse.