Juventus, Chiellini: “La qualificazione? Non è impossibile, basta volerlo più di loro”

Juventus, Chiellini: “La qualificazione? Non è impossibile, basta volerlo più di loro”

Dopo aver riposato con l’Udinese, in occasione dell’ultimo turno di campionato, Giorgio Chiellini è pronto a riprendere il suo posto nella partita più importante della stagione bianconera. Contro l’Atletico Madrid, la Juventus di Massimiliano Allegri si gioca infatti il futuro della Champions League: l’obiettivo principale della società campione d’Italia. “Le voci sul possibile fallimento in caso di eliminazione non ci scalfiscono minimamente – ha subito messo in chiaro il capitano, nella conferenza stampa della vigilia – Dentro di noi ci sono entusiasmo e voglia di fare, perché ci giochiamo un ottavo e vogliamo passare questo turno per giocarci tutto fino alla fine“.

Chi veste la maglia della Juventus è abituato a sentire la pressione dei media – ha continuato il difensore – Sono sicuro che ci sarà grande entusiasmo e un ambiente elettrizzante. Contro l’Atletico dovremo osare e volere la qualificazione più di loro. Li rispettiamo ma abbiamo voglia di continuare questa avventura. Non sarà semplice, ma sappiamo anche che non è impossibile“.

500 volte Chiellini

Contro Griezmann e compagni, il difensore bianconero toccherà le sue 500 partite con la maglia della Juventus: un traguardo che Chiellini vuol festeggiare con il passaggio del turno. “Spero che sia ricordata come merita, degna della mia storia alla Juve. I risultati clamorosi della altre squadre? Nel calcio di oggi un episodio può far cambiare l’andamento di una gara, soprattutto a livello emozionale. Crollano certezze e poi rischi di perdere. Basta davvero un attimo, noi non abbiamo nemmeno bisogno di troppi attimi. Il risultato non è disastroso. Anche loro hanno punti deboli e rispetto a Madrid dobbiamo tirarli fuori.

La chiusura è dedicata all’ex compagno di squadra Morata: “Alvaro è un bravissimo ragazzo, speravamo tutti restasse e anche che non andasse all’Atletico a gennaio perché non volevamo affrontarlo. Gli vogliamo bene e gli vorremo bene a prescindere. Domani dovremo essere attenti a come si muove lui negli spazi, a Griezmann, ai calci piazzati. Per noi sarà importante la voglia di fare e no dovremo avere l’ansia di fare gol subito“.

Fonte: Juventus, Chiellini: “La qualificazione? Non è impossibile, basta volerlo più di loro”

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi