Il Milan è terzo: l’autogol di Lirola regala tre punti fondamentali contro il Sassuolo

Il Milan è terzo: l’autogol di Lirola regala tre punti fondamentali contro il Sassuolo

Il Milan è terzo. Il Sassuolo è stato battuto da un autogol (di Lirola su pressione di Musacchio) nel primo tempo e questo è bastato agli uomini di Gattuso per raccogliere tre punti che permettono di superare in classifica l’Inter fermata a Cagliari. E’ l’aspetto principale e più positivo di una partita in cui il Milan ha faticato e molto contro i neroverdi ridotti in 10 dal 67′ per espulsione (col VAR) di Consigli. Ma quando è servito, anche Donnarumma ha risolto i problemi fermando un paio di occasioni importanti con parate da campione. Per il Sassuolo, buona gara con un palo colpito e un gol annullato (dal VAR per fuorigioco)

Inerzia rossonera del match

Missione Inter. Il Milan scende a San Siro con in testa i nerazzurri anche se davanti trova il Sassuolo di De Zerbi. Gattuso ha predicato concentrazione, la squadra schierata in campo è la migliore possibile e i primi minuti del match sono sembrati giocati con l’approccio di chi non si fa distrarre. I neroverdi rallentano la manovra ma è la squadra di casa a gestire tempi possesso e verticalizzazioni. Il pubblico c’è e applaude ad ogni affondo della squadra che di minuto in minuto acquista personalità.

Donnarumma salva lo 0-0

Equilibrio e disciplina nel Sassuolo permettono di non correre reali pericoli per i primi 20 minuti creando densità in mediana e provando laddove la difesa a 4 capitana da Romagnoli lo permette, di presentarsi in area di rigore. E al 21′ l’occasione più grande ce l’ha la squadra ospite: Djuricic impegna Donnarumma in una parata strepitosa che salva lo 0-0.

Autogol di Lirola, Milan avanti

La gara resta in equilibrio ma senza emozioni. A rompere gli indugi è però il Milan, che su corner riesce a trovare il vantaggio al 34′ con Musacchio che schiaccia in rete la palla dell’1-0 sbloccando una partita che si stava complicando per i rossoneri. Il Sassuolo non riesce a reagire e il primo tempo si chiude sul vantaggio rossonero con l’ultimo brivido di Boga che prima colpisce il palo esterno, poi segna ma in posizione di fuorigioco.

Sassuolo in 10: Consigli espulso

Nel secondo tempo il Milan tiene bene il campo pur non riuscendo a chiudere il match che resta aperto per merito di un Sassuolo che prova a impensierire la difesa rossonera. Donnarumma non è mai chiamato all’intervento determinante ma le ripartenze neroverdi tengono basso il baricentro dell squadra di Gattuso. Al 67′ però ci pena Piatek a trascinare l’inerzia del match verso i padroni di casa. Contropiede solitario con Consigli che lo ferma: espulsione col VAR e Sassuolo in 10.

Forcing Sassuolo inutile

I tentativi del Sassuolo di rientrare in gara negli ultimi 20 minuti restano velleitari con il Milan in superiorità che gestisce e spreca ma senza mai tremare e raccogliendo tre punti davanti ad un San Siro in festa che si esalta per la terza posizione strappata all’Inter.

Fonte: Il Milan è terzo: l’autogol di Lirola regala tre punti fondamentali contro il Sassuolo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi